di Luisa Taliento

8538_8_Blog

You can’t stop the waves but you can learn to surf. Non puoi fermare le onde ma puoi imparare a cavalcarle con il surf, è una delle frasi più famose di Jon Kabat-Zinn, considerato il padre della mindfulness, ed è quella che forse meglio descrive questo particolare momento storico. Certo le difficoltà ci sono e ci saranno, ma bisogna imparare ad adattarsi e vivere momento dopo momento. «La perdita della libertà di muoversi e di esplorare – spiega Maria Beatrice Toro, psicologa, psicoterapeuta e autrice de I 7 pilastri della Mindfulness: la via per liberarsi da rabbia, stress e sofferenza interiore” (Vallardi, 2020) – è una delle maggiori limitazioni del lockdown, perché si tratta di uno dei bisogni fondamentali dell’essere umano. Questa restrizione ha ripercussioni sia dal punto di vista fisico che mentale, con l’aumento di insonnia, stress, attacchi d’ansia. Sono reazioni normali. Ma ora bisogna ricominciare, rimettersi in gioco, partendo dalla natura, perché mentre noi siamo cambiati il bosco, la montagna, fiumi, laghi e mare sono rimasti gli stessi, anzi hanno beneficiato del lockdown, e questo infonde sicurezza”.

Natural-Wellness-ph-Apt-Madonna-di-Campiglio-Pinzolo-Val-Rendena,-F.-Modica-(14)_BlogNatural-Wellness-ph-Apt-Madonna-di-Campiglio-Pinzolo-Val-Rendena,-F.-Modica-(29)_Blog

Photo Credits: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, F. Modica (campigliodolomiti.it)

LA GREEN THERAPY

«Bisogna ripartire – continua la Toro – con la mente del principiante, uno dei pilastri della mindfulness, guardarsi intorno come se fosse la prima volta». È il modo migliore per affrontare, per esempio, la FreudPromenade (freudpromenade.it) dedicata al grande psicanalista austriaco, che parte da Soprabolzano e raggiunge Collalbo, sull’altopiano del Renon. Le ore più adatte per intraprendere il cammino sono quelle del mattino, quando l’aria è fresca e la luce permette di fotografare lo scenario maestoso dello Sciliar e del gruppo del Catinaccio). In Val Rendena, intorno a Pinzolo, a pochi chilometri da Madonna di Campiglio sono stati realizzati otto diversi percorsi che fanno parte del progetto Dolomiti Natural Wellness (campigliodolomiti.it), in cui il contatto con gli elementi naturali è abbinato ad attività come yoga, meditazione, tecniche di respirazione e barefoot, la camminata a piedi nudi. Esperienza da provare anche al Barefooting Franco Alleyson, a Morgex, in Valle d’Aosta, che offre anche postazioni sensoriali per riconoscere suoni, profumi, e impronte di animali e piante attraverso il tatto e nel Parco dei 5 sensi (parcocinquesensi.it) a Vitorchiano, uno dei borghi più belli della Tuscia, per trascorrere una Detox Day, una giornata in cui si cammina a piedi nudi nel bosco, si fa meditazione, yoga, ascolto di musica all’aperto e poi si mangiano cose buone, sane, preparate con ingredienti detossinanti.

Ecobnb-La-Piantata-(9)_Blog

Photo Credits: Ecobnb La Piantata, Arlena di Castro, Viterbo (ecobnb.it)

VIOLA, ARANCIONE E BLU
Se il verde secondo la cromoterapia è simbolo di rinnovamento e speranza, il viola favorisce calma e ispirazione. Sensazioni che si assaporano davanti allo spettacolo delle piantagioni viola-rosse di zafferano che colorano nella piana di Navelli in Abruzzo, in Valnerina, in Umbria, la Strada dello zafferano, in Sardegna. Oppure nelle immense distese di lavanda dalla Provenza alla Maremma che sprigionano il loro rilassante profumo nell’aria.

Ecobnb-La-Piantata-(8)_Blog

Photo Credits: Ecobnb La Piantata, Arlena di Castro, Viterbo (ecobnb.it)

E, per dormire, le natural suite e i glamping, di Ecobnb (ecobnb.it) o della dell’app Nuovi Sogni (nuovisogni.it) o le soluzioni , per svegliarsi circondati dai colori della natura. Anche osservare il blu dell’acqua del mare infonde tranquillità ed equilibrio. È quello che è emerso da uno studio pubblicato dalla rivista inglese EB, Environment and Behavior (uk.sagepub.com). Un’occasione per provare il bed&boat, ovvero dormire a bordo di una barca da sogno. Viene proposta da Letyourboat (letyourboat.com) che ha selezionato yacht, barche a vela, caicchi, ormeggiati nelle marine più belle del Mediterraneo. Per dormire contando le stelle e fare colazione al mattino davanti al mare.