E’ da sempre apprezzato per la sua durevolezza, per la sua resistenza all’usura, e per gli straordinari risultati estetici che è capace di offrire una volta lucidato e levigato.

Stiamo parlando del marmo, pietra dura e versatile, che per molti architetti non passa mai di moda.

Le ultime tendenze vogliono estremizzare il suo impiego domestico, mettendolo ancora una volta alla prova: sperimentando utilizzi originali nel settore dell’interior decoration e nel design sfruttando la straordinarietà delle sue venature, la  continua mutevolezza delle sue sfumature e la sua duttilità.

Se fino a qualche anno fa si preferivano per certi utilizzi le pietre sintetiche, oggi, grazie anche al ritrovato gusto per le decorazioni, torna di gran moda questo materiale straordinariamente longevo ma ancora in grado di innovare. La parola d’ ordine per i giovani designer del marmo è infatti creatività, ovvero  reinterpretare in modo innovativo e anticonformista uno dei materiali più classici che ci sia.

Per quale motivo? Perché il marmo è un materiale affascinante, di straordinaria eleganza, capace ancora di emozionarci, difarci immergere nella tradizione più antica e nello stesso tempo di essere straordinariamente moderno.

Nella linea hammam Topkapi di Effegibi, progettata dall’ architetto e designer Rodolfo Dordoni in collaborazione con Michele Angelini, il marmo diventa protagonista seguendo le tendenze più all’ avanguardia del momento.

La colonna contenente il generatore di vapore è interamente rivestita in marmo da scegliere tra 4 opzioni, che diventano scenari di un’ emozione unica.

Il CARRARA, estratto dalle cave delle Alpi Apuane in territorio di Carrara ,universalmente noto come uno dei marmi più pregiati, esalta alla perfezione , grazie al suo candore senza tempo, le linee ultramoderne di Topkapi.

Il BOTTICINO,ricavato dal giacimento di pietra calcarea a est di Brescia, apprezzato per l’ estrema compattezza, è anch’ esso un marmo pregiato. Esteticamente è caratterizzato da un colore di fondo omogeneo che va dal beige intenso al dorato e da inclusioni prevalentemente marroni che lo rendono sempre diverso, in base alla diversa concentrazione e andamento delle inclusioni stesse. E’ un materiale elegante e caldo adatto a chi cerca calore anche in un ambiente moderno.

Il MARQUINA, di provenienza prevalentemente spagnola, è un materiale di primissimo livello internazionale. Il suo fondo di colore nero compatto attraversato da screziature e venature di intensità variabile di colore prevalentemente bianco, è perfetto  per essere lucidato. Adatto ad ambienti luminosi piace molto ad architetti e designer che amano il total-black o il  black&white abbinato con il CARRARA.

Il BARDIGLIO, estratto prevalentemente nelle Alpi Apuane, è un materiale di media durezza e facile lavorabilità, presenta molteplici varianti di colore; generalmente si presenta a fondo grigio, con varianti color bluastro o ceruleo chiaro, è un marmo venato adatto ad essere lucidato. Le sue striature che vanno dal bianco al grigio scuro lo rendono estremamente elegante ed opulento. Adatto a chi ama un design senza tempo.

 

Topkapi Effegibi: quattro vesti di design, un’emozione unica!