Per alcuni un lusso, per altri una necessità: ciò che è senza dubbio vero è che la sauna fa bene alla salute.

La pratica di effettuare bagni di calore è un’abitudine nel Nord Europa: del resto, è proprio dalla Finlandia che deriva questo rilassante trattamento di benessere. Una parte integrante della cultura nordica che è stata oggetto anche di studi scientifici, i quali hanno messo in luce quanto la tradizione della sauna sia benefica per la psiche e per l’intero organismo. E noi oggi siamo qui per scoprirlo.

Perché la sauna fa bene alla salute

Ciò che rende la sauna un toccasana per la salute è l’azione combinata di alte temperature, clima secco e il legno naturale. Il calore della cabina finlandese permette infatti al corpo di scaldarsi velocemente, accelerando la sudorazione e l’espulsione di tossine dall’organismo. Un effetto perfettamente disintossicante, dunque, che riguarda in primis la pelle, ma anche gli organi interni come fegato e reni.

Già da questo si comprende quanto la sauna non possa essere vista solo come un rituale di bellezza. Se a questo aggiungiamo anche gli effetti benefici sul sistema immunitario, sull’apparato cardiocircolatorio e sullo scioglimento delle tensioni, si riesce a inquadrare ancora meglio la tradizione finlandese come un esercizio di salute, e non una semplice vanità.

A coadiuvare gli effetti è soprattutto il modo in cui si effettua la sauna: essa non si esaurisce infatti con una semplice permanenza di qualche minuto. La preparazione iniziale con una doccia calda, il bagno di calore di 10-15 minuti e il conseguente raffreddamento del corpo con acqua fredda sono gli step che, nel loro insieme, permettono di attivare la circolazione e il sistema linfatico, portando a tutti quei benefici che definiscono la sauna un vero alleato per la salute.

La sauna fa bene al cuore

In generale, ogni modificazione ambientale esterna ha degli effetti sui tessuti e gli organi interni del corpo. Questo è ancora più vero quando il corpo viene sottoposto a repentini cambi di temperatura.

Nella sauna, l’improvvisa immersione nel calore secco mette in atto una serie di risposte da parte dell’organismo. La principale viene proprio dal cuore. Il suo compito è duplice: da un lato deve aiutare a mantenere sotto controllo la temperatura; dall’altro continuare a rifornire di ossigeno e nutrimento gli organi. Il cuore può rispondere a questi stimoli solo con l’aumento della frequenza del battito: il calore e il sudore allargano infatti i vasi sanguigni e fanno diminuire la pressione arteriosa, costringendo il muscolo cardiaco ad una vera e propria ginnastica. La sauna è quindi un importante allenamento per il cuore, e a dimostrarlo sono numerosi studi, tra cui un ultimo recente dell’Università della Finlandia pubblicato su Biomed Central Medicine.

Una potente macchina di prevenzione per le patologie cardiache, dunque, positiva per le funzioni cardiocircolatorie e cardiovascolari.

Altri benefici della sauna per la salute

Non solo cuore: la sauna ha effetti salutari anche su altri muscoli e tessuti del corpo.

La prima a beneficiarne, lo abbiamo già detto, è la pelle. Grazie al sudore e all’eliminazione delle tossine attraverso i pori, il bagno di calore aiuta a combattere gli inestetismi cutanei e a restituire un incarnato fresco, pulito, luminoso e levigato. Addirittura, alcuni studiosi sottolineano come l’intensa sudorazione permetta di prevenire ristagni adiposi, responsabili della cellulite. Dopo tutto, la stessa espulsione di liquidi, se correlata a uno stile di vita attivo e sano, può essere d’aiuto nella perdita di peso e nella lotta alla ritenzione idrica.

Allo stesso modo, il sudore migliora anche il metabolismo degli organi preposti all’espulsione delle tossine: il loro lavoro trae infatti giovamento dalle alte temperature, che permettono di espellere con più facilità scorie, acido urico e persino acido lattico, motivo per cui la sauna è sempre più praticata da atleti e sportivi in seguito a forti sforzi fisici.

La cabina finlandese è largamente impiegata nel settore sportivo anche per i comprovati effetti lenitivi, sia sul sistema nervoso, sia sui muscoli, che consentono di alleviare con più facilità dolori e contratture. Il rilascio di endorfina e dopamina, poi, facilita il rilassamento, migliora l’equilibrio psico-fisico, favorisce il sonno e diventa un importante trattamento per il contrasto di malattie reumatiche.

Infine, la sauna fa bene alla salute perché la sua aria calda ha un effetto emolliente sui bronchi. Questa azione, supportata dall’aumento della circolazione sanguigna nelle vie respiratorie e dal profumo inebriante e calmante del legno naturale, permette di inquadrare la sauna, al pari del bagno turco, come un potente alleato nella prevenzione di malattie delle vie respiratorie.

Febbre e patologie: quando è meglio evitare il bagno di calore

La sauna fa bene, sì, ma non a tutti.
In particolare, la pratica del bagno di calore finlandese dovrebbe essere evitata da chi soffre di problemi cardiaci. Potrebbe sembrare insensato dato il dimostrato effetto benefico sul muscolo cardiaco: eppure, l’effetto vasodilatatore della sauna non è benevolo per chi già soffre di patologie cardiache, perché potrebbe causare un carico eccessivo al cuore.

In generale, il repentino passaggio alle temperature elevate e secche della cabina sottopongono l’organismo a uno stress che non tutte le persone sarebbero in grado di sopportare. Per questo è opportuno non solo chiedere consulenza al proprio medico prima di effettuare la sauna, ma anche studiare il modo migliore per usufruire dell’esperienza di benessere finlandese, limitando gli effetti collaterali.

A prestare attenzione dovrebbero essere soprattutto le persone che soffrono di vene varicose e fragilità capillare, di pressione alta o bassa, e persino di infiammazione cutanee. Se anche si gode di ottima salute, è bene evitare la sauna durante il ciclo mestruale, in gravidanza e durante gli stati febbrili. La prassi è infatti quella di dedicarsi al bagno di calore solo se si è in buone condizioni fisiche.

Queste attenzioni non scalfiscono però il dato di fatto che la sauna finlandese è, a tutti gli effetti, un importante trattamento di benessere: un alleato per la bellezza e per l’equilibrio psico-fisico che, con il profumo inebriante del legno e il suo calore avvolgente, fa davvero bene alla salute.